Le anime pure è un romanzo che unisce intrecci differenti tra di loro: il sentimento romantico, il mistero, il sovrannaturale e il tormento per la perdita della persona amata. Vi sono, però, molti punti che li unisce,come il destino e l’importanza degli incontri che cambieranno, inesorabilmente, la vita di tutti i personaggi di questa storia. Niente, però, sarà lasciato al caso. Edward, un’instancabile uomo votato ad aiutare il prossimo, perde casa e lavoro da un giorno all’altro ed è costretto a trovarsi una sistemazione al più presto. Durante il suo cammino, viene a conoscenza di Southfield Park, una tenuta di campagna bisognosa di aiuto dove, frequentemente, appariva il fantasma di una donna. Edward decide di andare a indagare, proponendosi come domestico e la sua storia si intreccerà con quella di Sebastian: un uomo tormentato dalla scomparsa della moglie, morta in tragiche circostanze.

Elisa, scrittrice emergente, utilizza un linguaggio scorrevole ed essenziale, non ci sono particolari nodi critici nella trama. I personaggi, ben descritti nelle loro peculiarità, si mescolano in questa storia dal carattere fantasy e gotico, ricco di suspense e colpi di scena! Non mi soffermerò a raccontarvi la trama nel dettaglio perché, in romanzi di questo tipo, si rischierebbe di rovinare la lettura scendendo nello specifico e allora per evitare ciò preferisco parlare del romanzo nel suo complesso, dello stile e del focus. Si avanza lentamente, piccoli dettagli saltano fuori pian piano che saranno poi ricomposti nel finale, spiazzante! Le anime pure, cosi come troviamo testimonianza di questa credenza in molti film, sono quelle persone che, avendo lasciato la vita terrena, sono ancora in cerca di pace, hanno qualcosa in sospeso, non lasciano il posto in cui sono vissuti per anni, accompagnano i vivi in cui il loro ricordo è ancora fervido. E’ qualcosa che mi affascina, pur non credendoci. Potrebbe essere fatto anche un adattamento cinematografico, volendo. 😉

Vi consiglio vivamente di immergervi in questa lettura che si fa leggere piacevolmente tutta d’un fiato. Potete trovare sia la versione ebook che quella cartacea 🙂 Fatemi sapere se lo avete letto o avete intenzione di leggerlo e cosa ne pensate 🙂

Martina

 

 

Annunci